Book: Manzini Antonio «La costola di Adamo»

La costola di Adamo

Серия: "-"

"Il vicequestore sorrise nel pensare alla somiglianza che sentiva tra lui e quel cane da punta" . Rocco Schiavone ha la mania di paragonare a un animale ciascuna delle fisionomie umane che gli si para davanti. Ma pi&# 249; che il setter che gli suscita quell'accostamento, lui stesso fa venire in mente uno spinone, ispido, arruffato e rustico com'&# 232;: pur sempre, per&# 242;, sottomesso all'istinto della caccia.&# 200; uno sbirro manesco e tutt'altro che immacolato, romano di conio trasteverino, con una piaga di dolore e di colpa che non pu&# 242; guarire. Ad Aosta, dove l'hanno trasferito d'ufficio, preferirebbe tenere le sue Clarks al riparo dall'acqua e godersi i suoi amorazzi, che non imbarcarsi in un'altra inchiesta piena di neve. Una donna, una moglie che si avvicinava all'autunno della vita,&# 232; trovata cadavere dalla domestica. Impiccata al lampadario di una stanza immersa nell'oscurit&# 224;. Intorno la devastazione di un furto. Ma Rocco non&# 232; convinto. E una successione di coincidenze e divergenze...

Издательство: "Sellerio editore" (2014)

Купить за 1365 руб в My-shop

Look at other dictionaries:

  • discendere — di·scén·de·re, di·scèn·de·re v.intr. e tr. (io discéndo, discèndo) FO 1. v.intr. (essere) scendere, andar giù: discendere dai monti, Enea discese nell oltretomba | digradare: le colline discendono fino al mare | scendere da un mezzo di… …   Dizionario italiano


Share the article and excerpts

Direct link
Do a right-click on the link above
and select “Copy Link”

We are using cookies for the best presentation of our site. Continuing to use this site, you agree with this.